Torna a BLOG

L’amore è… Vignetta per San Valentino

Driiin!

La sveglia suona, sono le 7:30 di lunedì, è ora di alzarsi. La mano vola meccanica verso l’apparato analogico, non serve svegliare il resto del corpo per fermare quel ronzio fastidioso.

Uno sbadiglio per ossigenare il cervello, con la voglia di girarsi e godersi il caldo delle coperte ancora per un po’.

E soprattutto, gustarsi il calore della sua lei sdraiata di fianco a lui.

Ancora sonnecchiante, la sveglia non ha avuto effetto, lo sa che può dormire un’oretta in più, ma l’anticamera del cervello non vuole perdersi quelle prime attenzioni mattutine.

Buongiorno amore, ben sveglia” dice lui, abbracciandola da dietro e completando la frase con un bacio sulla guancia.

“Buongiorno amore” dice lei, con le guance rosse, scaldate dal bacio di lui.

“Ti lascio dormire, io mi preparo per la giornata.” Una ultima tenera stretta e un’attenta manovra per uscire dalle coperte, senza far entrare il freddo intorno.

Sono belli i risvegli così”, pensa la mente ancora dormiente di lei, “sono ciò di cui ho bisogno per affrontare quel postaccio chiamato lavoro.

Lei è ciò di cui ho bisogno per affrontare queste giornate così pesanti al lavoro, con lei mi sento leggero, pensa lui mentre prende la metro direzione Garibaldi, “questa settimana siamo entrambi a casa la domenica, non vedo l’ora di rendere la nostra mattinata ancora più speciale.”

E la settimana passa veloce, con i turni che non coincidono, la casa da tenere in ordine e gli impegni sociali da mantenere.

I ragazzi, stanchi, si avviano verso un fine settimana di relax, dove ricaricare le batterie e lo spirito.

Ma questo non vuol dire che dovrà essere una giornata piatta e incolore…

Driiiin

La sveglia suona, non c’è cosa peggiore che dimenticarsi di toglierla la domenica. Per fortuna è la sua, questa settimana era impostata alle 9:00.

Con gran sonnolenza la mano va automatica a silenziare quel fastidioso gallo meccanico, per ricacciarsi dentro le coperte.

È domenica, ma il corpo chiede, come sempre, la sua dose di carezze e baci, e l’attesa non fa che aumentare il desiderio per questo piccolo grande rituale mattutino.

Gli occhi di lei sono chiusi in attesa, ma nulla sembra arrivare dall’altra parte del letto.

“Buongiorno amore…come stai?” dice lei aprendo leggermente gli occhi e cercando con la mano dietro di se’. Nulla trova però, a parte le lenzuola ancora calde dal calore del suo lui. Ma lui dov’è?

Amore? Dove sei?”

Intanto, nel fresco della cucina, delle sonnolente ma attente mani si muovono veloci: prepara il caffè, tosta il pane, prendi il barattolo di spalmabile Nexotella presa l’altro giorno, spalma le prime fette, prepara il vassoio, aggiungi un vasetto con un fiorellino del buongiorno, riempi le tazzine con l’aroma fumante di caffè appena fatto, et voilà!

Pronti! E ora verso la camera!

Lei intanto preoccupata si è sprimacciata gli occhi, guarda in giro per la stanza, e infine lo chiama con un flebile “Uuuuh.. amore… sei qui?”

Ed ecco che con un gesto teatrale il suo lui entra ed esclama “Sono qui amore! Sorpresa!”

La colazione a letto è servita!

Gli occhi di lei si illuminano di felicità, il naso gongola al sentire il profumo di caffè, così come le papille gustative danzano ai primi bocconi del toast spalmato con la crema di nocciole.

Grazie amore mio! Che bella sorpresa!! E che buono!” esclama con grande gioia.

“Sapevo che ti sarebbe piaciuto! Non vedevo l’ora di farti provare questa crema: è senza lattosio e senza aggiunte strane, come piace a te!” dice lui soddisfatto.

“Si è deliziosa! Ma… a proposito di mancanze.. non ti manca ancora qualcosa?” Dice lei sorridendo.

“Uh si certo! Buongiorno amore!” Fa lui avvicinandosi per darle un bel bacio sulla guancia.

“Ora si che la giornata può iniziare col sorriso”, cinguetta lei “ma non prima di finire questa buonissima colazione, e poi di mangiare te di baci!”

Vuoi fare anche tu una sorpresa alla tua bella, o al tuo lui?

Scopri un novo modo di intendere la crema spalmabile per eccellenza, scopri la nostra Nexotella!

Senza latte, senza olio di palma, senza glutine, insomma, senza tutte quelle robe strane! 😀

Solo il gusto della nocciola, del cacao, delle cose buone!

  • Pubblicato in: